GRAVIDANZA

Gravidanza e caldo estivo: trucchi e consigli per soffrire meno

LEGGI IN 2'

Il caldo, specie se afoso, è da sempre un vero e proprio nemico, ma se si è in gravidanza la situazione peggiora sensibilmente e rischia di diventare un vero e proprio problema. Il caldo è infatti molto difficile da sopportare durante la gestazione, perché scatena – molto più che nelle donne non in gravidanza –una sudorazione accentuata, senso di spossatezza e affanno, dolori muscolari e crampi, difficoltà a muovere bene le gambe, pesantezza della pancia. 

Tutto questo può rendere particolarmente difficili alcune giornate, soprattutto perché il periodo della gestazione impone cambiamenti fisici e ormonali di grande entità e per questo anche la vacanza estiva deve essere pianificata e vissuta nel modo più adatto al periodo, tenendo sempre in considerazione le priorità del momento. Qualsiasi luogo si scelga di trascorrere le ferie, per una donna con il pancione è davvero difficile affrontare il caldo torrido estivo, che inevitabilmente tende a moltiplicare la fatica. Per rendere meno difficile questo periodo, ecco alcuni consigli utili per affrontare la gravidanza con il caldo, soprattutto nel primo trimestre quando il corpo subisce le trasformazioni più evidenti e importanti.

Scopri anche la guida con i rimedi anti caldo di DonnaD!

Il suggerimento più importante per affrontare il caldo è anche quello più semplice e immediato:
fare frequenti docce tiepide o fredde durante tutto l’arco della giornata, in modo da idratare la pelle e ottenere un sollievo immediato. Ogni volta che si sente la necessità di scrollarsi di dosso la calura, è bene passare velocemente sotto la doccia per rinfrescarsi, a patto che non si utilizzino saponi, che possono risultare aggressivi e quindi irritanti. 

A risentire del caldo e dell’afa sono soprattutto le gambe e i piedi: in questo caso il consiglio migliore è di effettuare dei pediluvi con abbondante acqua fredda che arrivi fino ai polpacci, in modo da rinfrescare l’intera zona e riattivare cosi la circolazione. 



Un altro suggerimento importante è vestirsi con tessuti naturali e traspiranti, come il cotone leggero o il lino, meglio se di colore bianco o pastello, in modo da non attirare i raggi solari. L’ultimo consiglio utile ma fondamentale per combattere al meglio i sintomi del caldo durante la gravidanza è di bere molta acqua e limitare invece al minimo le bevande zuccherate.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione