SALUTE E BENESSERE DEGLI ANIMALI

I pericoli da cui proteggere il tuo cane

LEGGI IN 2'

In primavera il nostro cane può avere uno spiacevole incontro ravvicinato con vespe e calabroni, in questo caso è importante lavare tempestivamente la puntura d'insetto con acqua fredda; se il dolore ed il gonfiore aumentano, è necessario mettere del ghiaccio e magari applicare una pomata a base di cortisone. Se il vostro cucciolo soffre di ipersensibilità al veleno le cure veterinarie diventano indispensabili.

Spesso per terra si possono trovare pezzi di ferro o schegge di vetro con cui il cane può ferirsi. In questo caso dobbiamo premere la parte sanguinante con un fazzoletto pulito in modo da bloccare l'emorragia. Una volta a casa dobbiamo tagliare il pelo attorno alla ferita che deve essere poi lavata e disinfettata con una soluzione a base di iodio od acqua ossigenata. A volte può succedere che il vostro cucciolo ingoi un sasso. Non tentate di farlo vomitare perché potreste peggiorare la situazione, somministrate all'animale olio di vaselina o altri farmaci specifici in modo da favorire l'espulsione del sasso dall'intestino.

Ma sapete qual è il pericolo maggiore per il vostro cane? I bocconi avvelenati! Si possono trovare anche in luoghi inaspettati. I cani, si sa, sono animali curiosi e tendono a mettere in bocca tutto ciò che gli passa sotto il naso, per questo motivo quando sei a passaggio con il tuo cane stai sempre attenta che non mangi spazzatura o altre cose di cui non conosci l'origine. Se hai solo il sospetto che il tuo cane abbia mangiato del veleno portalo subito dal veterinario perché ogni momento perso può essere prezioso per salvare la vita del tuo cucciolo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione