CANI E GATTI

I giochi fai da te per il tuo gatto

LEGGI IN 4'

Hai sempre pensato che i gatti fossero animali molto pigri, eppure tra una pennichella e l’altra, i felini ti sanno sorprendere con il loro “debole” per il gioco. Ci sono momenti in cui amano correre per la casa senza un preciso scopo, quelli in cui prendono di mira un insetto con l’obiettivo di farlo sparire in tempo record e poi ci sono volte in cui sembra impossibile farli smettere di saltare dalla poltrona al divano al tavolo. La loro energia sembra inesauribile!

Vuoi metterli davvero alla prova? Realizza qualche gioco fai da te: ti servono solo di un pizzico di creatività e pochi minuti di tempo. Li attirerai subito, anche perché la loro curiosità è quasi paragonabile a quella delle scimmie.

Una buona notizia? Farli divertire non è affatto difficile e soprattutto li tranquillizzerà prima che distruggano la tua casa. O quasi. 

Prendi spunto dalle nostre idee e segui le istruzioni:

1. Le ombre cinesi

I gatti vanno pazzi per le ombre, ci giocherebbero per ore e stai sicura che la prima a stancarsi saresti tu. Per organizzare il tuo teatro ci vuole poco: una parete con la parte bassa libera — almeno un metro e mezzo —, una lampada direzionata verso il muro e le tue mani per creare un’animazione. Certo, puoi fare i soliti animali, l’anatra, il coniglio o il cane, ma puoi anche sbizzarrirti con oggetti che amplifichino l’ombra: dei fazzoletti o degli yo-yo fai da te (pallina e spago). Il tuo gatto esprimerà tutta la sua soddisfazione con grandi balzi.

2. Il guanto con i pendagli

Hai un vecchio guanto di lana che ormai non usi più perché si è bucato o ha fatto i trucioli? Non buttarlo! Pensa al tuo gatto e crea un gioco per farlo divertire. L’occorrente è facile da recuperare: dei fili di spago di lunghezza differente e del cartoncino spesso. Crea con quest’ultimo delle forme facili, un quadrato, un rettangolo o un cerchio, e assicura tutto allo spago e quindi al guanto per creare delle specie di pendagli. Se hai paura che si rompano con facilità, aggancia alla punta di ogni dito del guanto lo spago e all’estremità inferiore attorciglialo per creare delle palline spesse. Ora non ti rimane che muovere le dita a ritmo di gatto.

Un piccolo consiglio? Fai i fili abbastanza lunghi, almeno 50 centimetri, perché i gatti saltano e tendono, anche se stanno giocando, a tirare fuori gli artigli.

Scopri di più anche sulla sterilizzazione del gatto!

3. La pallina di alluminio

Facile da fare, immediata ed efficace se il tuo gatto reclama attenzioni senza darti tregua. Ai piccoli felini piace il rumore che fa l’alluminio in generale e amano rincorrere le palline che rotolano sul pavimento. Se metti insieme i due ingredienti, hai trovato la soluzione: la pallina creata con l’alluminio diventerà il suo gioco preferito almeno per… 10 minuti di seguito.

4. Le scatole con i buchi

Le scatole e le buste di carta sono una vera passione per i gatti. Vuoi farli divertire ancora di più? Crea dei buchi, anche irregolari, perché possano infilare la zampa e, per attirare la loro attenzione, all’interno colloca delle palline, per esempio quelle che hai fatto con l’alluminio. Diventerà la loro scatola magica dei giochi.

5. I sonagli con i chicchi di pasta

I gatti vanno matti per due cose: tutti quello che fa rumore e le cose che rotolano sul pavimento. La tua dispensa ha quello che fa al tuo caso: prendi dei maccheroni, almeno 4 o 5, e fai passare attraverso di loro uno spago. A questo punto legali insieme: il tuo sonaglio da gatto sarà pronto per una seduta di gioco. Basta farlo risuonare per richiamare l’attenzione del tuo amico peloso. A farlo rotolare rumorosamente ci penserà lui.

6. La piramide con i rotoli della carta igienica

Qui non si butta via niente, neanche i rotoli della carta igienica. Per fare giocare il tuo gatto, crea una piramide in questo modo: mettine almeno 8 rotoli come base distribuiti in due file da quattro e legali tra di loro, ben serrati, con dello scotch. Tra uno e l’altro appoggia un’altra fila da 3 rotoli e assicurali. Poi procedi con due e infine, in cima, mettine solo uno. Et voilà, il parco giochi è fatto. Ora il tuo gatto si divertirà a infilarci le zampe. Ti potresti ipnotizzare mentre lo guardi.

7. La pallina con gli scampoli della stoffa

Orli di vestiti o di pantaloni che ti avanzano? Non cestinarli, ma trasformali in strisce da assemblare in palline per il tuo gatto. Con questo gioco fai da te si divertiranno ancora di più perché i loro artigli avranno presa sicura nella stoffa. Anche per questo impazziscono di gioia.

8. I tappi di sughero a forma di caramella

Il principio è lo stesso delle palline e dei chicchi di pasta: i tappi di sughero rotolano e i gatti possono inseguirli all’infinito. Ma non solo: per renderli ancora più divertenti puoi trasformarli in caramelle con delle codine create con la stoffa o con lo spago. Come fare? Armati di due puntine e di piccole strisce di stoffa di 5 centimetri di lunghezza al massimo. Uniscine tre e aggancia il primo gruppetto sulla parte inferiore del tappo e il secondo gruppo sulla parte superiore e trasforma il tappo in una caramella. Sarà un divertimento quasi… goloso.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Simona

interessante il mio si diverte con qualsiasi cosa e sopratutto corre come un pazzo

5 mesi fa
Michelangela

alcuni li ho già messi in alto altri sono dei consigli molto utili....grazie....proverò

11 mesi fa

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione