SCUOLA DI CUCINA

Come sostituire le uova nei dolci per chi è intollerante

LEGGI IN 2'

Ci sono ingredienti in cucina e in particolare modo in pasticceria, molto facili da sostituire. Ne sono un esempio i dolcificanti come stevia o miele, che conferiscono dolcezza ai nostri dessert pur rinunciando allo zucchero o al latte vegetale, che sostituisce quello vaccino per chi è allergico al lattosio.

Però ci sono anche prodotti più ardui da rimpiazzare, come le uova, per cui serve documentarsi un attimo sui modi migliori per supplire alla mancanza. Questo tuttavia non vuol dire che dobbiamo rinunciare a torte, muffin e crostate sol perché non possiamo consumare le uova a causa di una dieta restrittiva o di un'intolleranza.

Possiamo infatti sostituire le uova nei dolci in modo molto semplice, puntando su alcuni ingredienti che abbiamo già nella nostra dispensa o nel frigo, oppure su altri un po' meno noti, che ci aiutano ugualmente a creare dessert golosi e della consistenza e morbidezza giuste.

Come sostituire le uova nei dolci

Direttamente dalla cesta della frutta, ci vengono incontro tre prodotti utili allo scopo. Parliamo di banane mature, avocado e mele. I primi due vanno ridotti a purea e usati in queste quantità, un cucchiaio e mezzo per ogni uovo segnalato nella ricetta, mentre il secondo va precotto e frullato fino a diventare una salsa e amalgamato con burro di mandorle o arachidi. Quantità 2 mele e un cucchiaio di burro. Il dosaggio per sostituire le uova è sempre un cucchiaio e mezzo.

Le uova sono addensanti perfetti, aiutano a tenere gli impasti coesi e danno sapore e sofficità ai dolci al cucchiaio. Per questo motivo due ottimi sostituiti sono i semi di lino, da bollire in acqua e usare il gel filtrato per le nostre ricette, oppure i semi di chia, che vanno invece lasciati ammollati in qualunque liquido per qualche ora.

Anche in questo caso dovremo filtrare il gel ottenuto, un cucchiaio per ogni uovo necessario. Le quantità per ottenere la gelatina naturale è la stessa per ambo gli ingredienti, ossia un cucchiaio raso di semi ogni 3 cucchiai di acqua.

Per chi ha una certa confidenza con l'agar agar, anche questo ingrediente è un ottimo sostituto delle uova, se ci serve un addensante efficace. Attenzione però, visto che per attivarlo è importante seguire le istruzioni e le temperature corrette. Sotto i 40° C infatti solidifica ed è bene saperlo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione

A partire dal 18/04/2018 abbiamo aggiornato la nostra privacy policy in totale rispetto dei nuovi standard del regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) introdotto dall’Unione europea.

Accetta la politica sulla privacy INFORMATIVA PRIVACY