PREPARATIVI DEL MATRIMONIO

Come organizzare un matrimonio economico, 10 consigli per risparmiare

LEGGI IN 2'

Organizzare un matrimonio economico può essere un'esigenza o una scelta etica, ma risparmiare non vuol dire rinunciare a delle nozze originali che rispecchiano la nostra personalità: possiamo fare un matrimonio low cost spendendo poco e vivendo comunque un giorno indimenticabile.

Come organizzare un matrimonio economico, 10 consigli per risparmiare
1) Budget e priorità
Per organizzare un matrimonio economico, non possiamo non partire dal budget effettivo che abbiamo a disposizione: insieme al partner pianifichiamo i costi, stabiliamo le priorità, confrontiamo i preventivi dei diversi fornitori per risparmiare. Dovremmo affidarci a una wedding planner? Analizziamo la possibile scelta e decidiamo se fa al caso nostro.

2) Attenzione ai costi nascosti
Nel prevedere i costi del matrimonio economico, cerchiamo di non trascurare nessuna spesa, come l'eventuale invio per posta di alcuni inviti, i costi per i documenti o quelli per i trattamenti estetici che precedono il grande giorno. E, per il ricevimento, non dimentichiamo che ci sono i fotografi, gli operatori video ed eventualmente i musicisti (oltretutto, sarebbe di cattivo gusto).

3) Occhio alla data
Se vogliamo organizzare un matrimonio economico, optiamo per i giorni feriali e per i mesi compresi tra ottobre e marzo circa: possiamo risparmiare sul ricevimento.

4) Soluzioni alternative per il ricevimento
A proposito della location e del tipo di ricevimento economico, valutiamo possibili soluzioni alternative come un pic-nic o un thè. E comunque non disperiamo: anche se il posto non è quello che sognavamo, possiamo aggiungere un tocco particolare con le decorazioni o con la scelta del tema per il matrimonio. Potrebbe essere interessante fare il ricevimento presso un'associazione di volontariato.

5) Cibo a km 0
Per un matrimonio economico, scegliamo ingredienti locali e di stagione.  

6) Fiori di stagione
Il criterio della stagionalità vale anche per i fiori: prediligiamo quelli del periodo, sia per le nozze invernali sia per quelle celebrate nella bella stagione.

7) Matrimonio economico fai da te
Se ce la caviamo o se possiamo contare sull'aiuto di parenti e amici, consideriamo di realizzare inviti, decori e bomboniere fai da te. Ma calcoliamo in anticipo i costi dei materiali: se li compriamo al dettaglio e di alta qualità, potremmo comunque spendere molto. Un'alternativa? Confezionare le bomboniere (che possono anche essere solidali).  

8) Abito da sposa online?
Che sia un vestito tradizionale o un abito da sposa colorato, valutiamo l'opzione di acquistarlo online, ma facciamoci consigliare e prestiamo molta attenzione.

9) Le fedi
Possiamo prendere in considerazione la possibilità di far fondere dell'oro che non usiamo, e che non rappresenta un ricordo, e farci fare le nostre personali fedi per il matrimonio. Ovviamente, anche in questo caso, per risparmiare, facciamo un confronto con il prezzo dell'acquisto ex-novo.   

10) I regali per il matrimonio low cost
Per organizzare un matrimonio economico e risparmiare, le buste con i soldi che ci regalano gli invitati ci consentono di ammortizzare i costi. Sì anche al regalo del servizio fotografico o del viaggio di nozze.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione

A partire dal 18/04/2018 abbiamo aggiornato la nostra privacy policy in totale rispetto dei nuovi standard del regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) introdotto dall’Unione europea.

Accetta la politica sulla privacy INFORMATIVA PRIVACY