TEMPO LIBERO

Come organizzare una caccia al tesoro per bambini con 5 prove divertenti

LEGGI IN 2'

Organizzare una caccia al tesoro per bambini e ragazzi è divertente. Tuttavia, si può porre il problema di come e quando nascondere gli indizi, soprattutto per evitare che i partecipanti li scoprano in anticipo. Per questo, possiamo pensare a delle prove divertenti che quasi trasformeranno la caccia al tesoro in una sessione di giochi senza frontiere.

Per ogni prova, assegniamo dei punti e prevediamo delle penalità. Alla fine, in base al totale, daremo gli indizi, ad esempio uno per ogni 5 punti totalizzati. Quindi potremo dare avvio alla caccia al tesoro vera e propria.

Caccia al tesoro per bambini, le 5 prove
1) I mostri
Per la prima prova della caccia al tesoro, delimita un’area grande e circolare con delle sedie un po’ distanziate l’una dall’altra o del nastro. All’interno due adulti, agghindati a modo, faranno i mostri, alla cintura attaccheranno tantissimi fili. A turno, tutti i bambini di ciascuna squadra, dovranno rubare quanti più fili riusciranno a prendere, senza farsi agguantare dai “mostri”. Quando i bambini escono dal cerchio, gli adulti non possono afferrarli.

2) Il trasporto complicato dell’acqua
Prendi due bacinelle, una vuota e una piena di acqua, e collocale a qualche metro di distanza. Lungo il tragitto, posiziona delle sedie o altri oggetti che fungano da ostacolo. A turno, fai disporre i bambini di ogni squadra tra le due bacinelle, a un braccio di distanza l’uno dall’altro: in 10 minuti dovranno riempire quanto più possibile il contenitore vuoto, ma passandosi l’acqua con la mano sinistra con un mestolo bucarellato, senza spostarsi e senza girarsi.

3) I 5 sensi
Due o tre bambini a squadra, rigorosamente bendati, devono riconoscere un profumo, un sapore oppure un oggetto (toccandolo). Ovviamente, sincerati delle eventuali allergie dei partecipanti. Ma per la prova della caccia al tesoro, i piccoli possono individuare anche una piccola biglia particolare tra una miriade di pietre e biglie o indovinare l’origine di un suono o un rumore che avremo scaricato da internet.
 
4) Il concorrente a sorpresa
Dai 10 minuti di tempo a tutte le squadre per trovare un nuovo concorrente adulto che abbia una caratteristica molto particolare, ad esempio che abbia più di 50 anni e abbia i baffi o sia calvo: sarà un momento entusiasmante, soprattutto se organizzi la caccia al tesoro in un piccolo paese o in quartiere.

5) I giochi di una volta
Per concludere le prove della caccia al tesoro per bambini, pensa a un gioco di una volta, ad esempio la campana: i piccoli ne saranno contenti e sapranno come ci divertivamo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione