ORTO E GIARDINO

Broccoli: quando si seminano e come coltivarli

LEGGI IN 1'

I broccoli sono una varietà di cavolo. Ricchi di fibre, magnesio, ferro e fosforo, contengono anche vitamina C e gli vengono riconosciute proprietà antitumorali. Sono ottimi da cucinare con la pasta, eventualmente insieme a qualche acciuga o con la pancetta o in abbinamento con i gamberetti, ma si possono assaporare anche come contorno.

Il cavolo brocco si esprime in molteplici varietà: tra le altre, il cavolo broccolo fiolaro di Creazzo (Veneto), il broccolo romanesco e quello calabrese, il cavolo broccolo di Albenga (Liguria) e quello trentino di Torbole e San Massenza.

Nella fotogallery vediamo quando si seminano e come coltivarli, tenendo presente che possono esserci delle piccole variazioni in base alla zona in cui vengono piantati e alla varietà che si sceglie.

La curiosità
Di origine mediterranea, si ipotizza che inizialmente i broccoli fossero presenti in un'area tra Siria, Cipro, Turchia e Grecia. Questi ortaggi venivano gustati già dagli antichi Romani.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Silvia

che buonii, gli adoro..grazie

6 mesi fa
Simona

utile articolo, non conoscevo tutte le proprietà del broccolo

7 mesi fa

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione