2018/09/22 23:47:1149373

DANZA

Femminile e tonica con la danza del ventre

LEGGI IN 2'

Danzare per se stesse

Vivere bene la propria femminilità è una questione di equilibri delicati, che coinvolgono la postura, l'autostima e la percezione del proprio corpo. Non in tutte le fasi della vita e non tutte le donne vivono bene il rapporto con il proprio corpo, ma la danza del ventre può rivelarsi un valido alleato per rimuovere alcuni blocchi e sciogliere alcuni "nodi", psicologici o muscolari che siano.

Niente preconcetti

Dimenticate l'immagine "occidentale" che avete della danza del ventre: niente è più lontano dallo spirito reale di questa disciplina di quelle esibizioni create appositamente ad uso e consumo di un pubblico maschile! Anzi la danza del ventre è una pratica che ha ben poco a che fare con la provocazione e la sensualità, e molto invece con la dimensione femminile vissuta in un gruppo di sole donne. Si tratta infatti di una danza che nacque secoli fa, per invocare la fertilità della terra o per celebrare una nascita. La dimensione di gruppo è perciò fondamentale in questa disciplina: la presenza di altre donne vi aiuterà.

Addome e schiena ok!

Quali sono le aree che traggono maggiore beneficio dalla danza del ventre? Ovviamente fianchi e pancia, ma anche le spalle. I muscoli del tronco vengono tutti sollecitati ma in particolare viene attivata la zona del perineo, ovvero i muscoli del pavimento e della cavità pelvica, che escono rafforzati da questa attività.
Inoltre, come in tutte le danze, la posizione da tenere è quella eretta e il miglioramento della postura diventa così una positiva conseguenza. E qui l'integrazione tra l'aspetto fisico e quello psicologico è completo: una postura più eretta porta la donna ad un atteggiamento più sicuro di sé, più consapevole e aperto al mondo. Come effetti secondari non vanno sottovalutati il miglioramento della circolazione sanguigna nella zona pelvica, dalla quale viene favorito anche il transito intestinale.

Relax...

Se da un lato la danza del ventre è come abbiamo visto un'attività fisica impegnativa che sollecita una serie di muscoli, dall'altro non c'è dubbio che un effetto di profondo relax si impossessi di chi la pratica, per una serie di motivi ben precisi. Primo: la musica sulla quale si danza è solitamente suonata da un unico strumento e questa monostrumentalità, insolita nelle musiche occidentali, aiuta il rilassamento. Secondo: la disposizione del gruppo, in cerchio, sollecita la percezione di un movimento lento e continuo, senza fine, naturalmente rilassante.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Ogni giorno un nuovo trucco!

Vieni su Instagram per scoprire curiosità, trucchi per la tua casa e molto altro.

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Anna maria

uaoo non credevo che servisse anche per rilassarsi. è una danza che mi ha sempre affascinato.

3 anni fa
Annalinda

argomento OK. mi e` piaciuto molto

3 anni fa

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione