RELAZIONI PERICOLOSE

Amore possessivo: i 5 segnali per capire se lui prova affetto o ossessione

LEGGI IN 2'

L'amore non è bello se non è litigarello, o almeno così si dice, dando per buono il fatto che i piccoli conflitti generati da caratteri diversi, siano un momento di crescita per la coppia. Ma se il rapporto non fosse basato sulla diversità di vedute e sulla ricerca di un punto di incontro, bensì su un amore possessivo, il discorso cambia. In questo caso le liti non sarebbero costruttive, come non sarebbe costruttiva una relazione di tipo morboso.

A pagare le conseguenze di amori soffocanti, sono soprattutto le donne, vittime di partner la cui lucidità risulta offuscata dall'ossessione di perdere l'oggetto dei loro desideri. Le reazioni a questo senso di insicurezza, spesso alimentato da una compagna che ha un carattere indipendente, ma altrettanto spesso generato esclusivamente da un'emotività instabile, sono il più delle volte esagerate e distruttive, senza dubbio avvilenti per lei che le subisce.

Un amore possessivo, indipendentemente da quello che molti dicono, facendo battute sulla fisiologica gelosia dell'uomo, non è mai un amore sano. Perciò, se teniamo all'altra persona e pensiamo che nonostante tutto sia l'uomo della nostra vita, è essenziale convincerlo a farsi aiutare dal giusto supporto psicologico. Qualunque sia la nostra scelta sul da farsi, l'importante è capire se il partner prova per noi affetto o ossessione, facendo attenzione a 5 segnali d'allarme.

1) Ci controlla spesso il telefono

A volte con una scusa, a volte con il cipiglio di chi è in dovere di farlo, lui controlla il nostro telefono per vedere con chi comunichiamo. Attenzione, magari anche i nostri social network sono sotto osservazione.


2) Non vede di buon occhio le nostre uscite con le amiche

L'uomo possessivo non accetterà mai di buon grado che ci siano momenti della nostra vita che passiamo lontano da lui. A maggior ragione se sono circostanze spensierate insieme alle amiche, di cui probabilmente lui è anche geloso.


3) Ci viene a trovare al lavoro

Una tantum è un gesto di carineria, se accade spesso può trattarsi invece di ossessione. In pratica sta controllando la nostra cerchia di colleghi per capire chi siano i suoi potenziali rivali.


4) Non lega con i nostri amici, soprattutto uomini

Abbiamo provato spesso a coinvolgerlo in uscite di gruppo, per farlo sentire parte della nostra vita e in tutta risposta lui ci ha servito la sua insofferenza. L'uomo possessivo ama un rapporto esclusivo e soprattutto non sopporta che noi abbiamo amici uomini, sui quali farà commenti poco edificanti, frutto delle sue insicurezze.


5) Fa scenate di gelosia senza motivo

Se abbiamo a che fare con un partner ossessivo e possessivo, aspettiamoci scenate di gelosia immotivate. Ricordiamoci che non si può fare affidamento sulla sua razionalità e ogni occasione è buona per perdere la bussola e farci sentire colpevoli. Di cosa, lo sa solo lui.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione