RELAZIONI PERICOLOSE

Amore non corrisposto: come smettere di soffrire se lui non ci vuole

LEGGI IN 2'

I turbamenti del cuore, inutile dire il contrario, non sono tipici esclusivamente dell'età giovanile. Che si sia una teenager o una donna più matura, il classico "sturm und drang" che ci fa innamorare di qualcuno e ci fa struggere per lui, può essere più o meno eclatante, ma farà sempre e comunque parte di noi.

Allo stesso modo non si può evitare una fastidiosa situazione in cui talvolta si incappa, quella di un amore non corrisposto. Da parte nostra non c'è altri che lui, visto come un principe senza macchia e senza peccato, ma dalla sua non vi è alcuna favola, in quanto ci vede solo come un'amica, magari piacevole, ma pur sempre un'amica.

Quando l'amore sboccia per qualcuno che fa già parte della nostra cerchia, si pone un problema, quello del rivelare i propri sentimenti e rischiare così di rompere ogni equilibrio. Urge in questi casi riappropriarci di un po' di lucidità, giusto quella che basta per capire se le nostre attenzioni sono ricambiate oppure no.

In quest'ultimo caso, anche se la tentazione di confessarsi è forte, vale la pena mordersi la lingua e tutelare innanzi tutto se stesse. Rendere palese ciò che si prova e trovarsi difronte ad un muro, non farà che alimentare il nostro malessere, facendoci sentire a disagio anche nei confronti degli amici che abbiamo in comune.

Facile a dirsi, ma è essenziale crederci: se lui non ci vuole probabilmente non ci merita. Il che non vuol dire necessariamente che sia un superficiale, ma semplicemente che non è riuscito a vedere quello che realmente siamo o che quello che ha visto non gli è sembrato compatibile per iniziare una storia.

Sicuramente può essere difficile da accettare, ma per smettere di soffrire per un amore non corrisposto è necessario far uscire un po' di razionalità, pur concedendoci una piccola fase per elaborare la delusione. Proviamo innanzi tutto a metterci nei suoi panni e tentiamo di capire quali siano le motivazioni che lo tengono lontano da noi: magari il suo cuore sospira per un'altra o ha chiuso da poco una storia tormentata e vuole stare da solo.

Vedere in maniera lucida le situazioni ci può infatti aiutare ad affrontarle meglio. Per curare poi la parte emotiva, purtroppo più lunga a risanarsi, dobbiamo solo avere pazienza e la capacità di non far diventare questo amore una vera e propria ossessione.

Tuteliamo noi stesse, distraiamoci, se necessario allontaniamoci per un certo periodo dalle cerchie condivise. Il tempo, come si dice, è galantuomo e aiuta a rimarginare ogni ferita, aiutandoci anche a sorridere e anche ad innamorarci di nuovo.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione