RICETTARIO

Americano Cocktail: la ricetta del drink al bitter e vermouth rosso

  • BEVANDE
  • COCKTAIL E BEVANDE
  • FACILE
  • 15 MINUTI

INGREDIENTI

3 cl di vermouth rosso

3 cl di bitter, tipo Campari

Soda

Cubetti di ghiaccio

Scorzetta di limone non trattato

1/2 fetta di arancia non trattata

PREPARAZIONE

Si chiama Americano, ma in realtà le sue origini sono tutte italiane, anche se ancora si discute sulle radici milanesi o torinesi di questo delizioso cocktail al bitter e vermouth rosso. In ogni caso, si tende a concordare sul motivo del suo nome. Ad ispirare la sua nascita sarebbe infatti stato il pugile friulano Primo Carnera, diventato mito negli Stati Uniti e definito dai connazionali l'Americano appunto.

Per realizzare questo cocktail servono pochi ingredienti e anche pochi strumenti, infatti è un drink che non necessita di shaker, ma va composto direttamente nel bicchiere. A tal proposito, quello perfetto è un tumbler basso o il classico lowball, anche conosciuto come old fashioned, della misura e della forma giusta per accogliere la base di cubetti di ghiaccio.

Preparazione Americano cocktail

Riempiamo il bicchiere tumbler con del ghiaccio, facendo in modo che arrivi quasi fino all'orlo. A questo punto versiamo i 3 cl di vermouth rosso, i 3 cl di bitter e copriamo con la soda, mescolando con un cucchiaino da cocktail in maniera delicata ma decisa, in modo da amalgamare perfettamente i liquidi senza compromettere le bollicine.

In ultimo, aggiungiamo la scorzetta di limone, debitamente epurata della parte bianca interna, che potrebbe rendere più amaro il nostro drink e tuffiamo anche la mezza fetta di arancia.

Il nostro Americano cocktail è pronto per un cin cin con gli amici.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione