CUCINA

Come utilizzare nel modo migliore la tua lavastoviglie

LEGGI IN 2'

Oltre a offrire un notevole risparmio di tempo, la lavastoviglie sarà la tua miglior alleata anche per igiene e sicurezza in cucina. E per utilizzarla nel modo migliore, ottimizzando le sue capacità e il suo funzionamento, ti diamo qualche suggimento.

1. Acquista una lavastoviglie a basso consumo. Il maggiore costo di acquisto si ammortizza in poco tempo grazie ai minori consumi di energia elettrica.

2. Scegli, quando possibile, il ciclo economico. In questo modo risparmi energia perché la temperatura dell’acqua arriva al massimo a 40°C 

3. Se le stoviglie non sono molto sporche, evita il prelavaggio. Se sono poco sporche puoi anche optare per i più rapidi programmi economici. Per un ulteriore risparmio energetico puoi lasciare asciugare le stoviglie all'aperto o nello scolastoviglie posto sopra il lavabo

4. Cerca di utilizzare la lavastoviglie a pieno carico, risparmierai acqua ed energia. 

5. Rispetta le dosi di detersivo consigliate e procedi a una manuntezione costante dell'elettrodomestico.

6. Disponi le stoviglie in modo corretto. Assicurati sempre di caricare i coltelli affilati con i manici verso l'alto. Tutte le posate vanno riposte nell'apposito cestello oppure nel ripiano ad esse dedicato, evitando di addossarle troppo. Meglio evitare di mescolare oggetti in argento e in acciaio, prevenendo così problemi di corrosione o macchie di ruggine. In genere gli oggetti di grandi dimensioni e più sporchi vanno sistemati sul cestello inferiore. Posiziona i piatti e gli utensili con la parte più sporca rivolta verso il getto dell'acqua. 

8. Prendi nota  dei dispositivi di sicurezza. Le lavastoviglie utilizzando acqua ed energia elettrica allo stesso tempo, sono dotate di dispositivi di sicurezza che prevengano possibili problemi dovuti all’utilizzo simultaneo dell’una e dell’altra, come surriscaldamenti o perdite. I principali sono:

  • Sicurezza bambini: questo tasto mette al sicuro la lavastoviglie dalle mani dei più piccoli e dall’urto accidentale di altri tasti.
  • Il salvagocce: posizionato sul retro dell’elettrodomestico, raccoglie le fuoriuscite d’acqua dal tubo di carico e le riversa nella vasca antiallagamento.
  • Controllo della pressione dell’acqua: è un doppio tubo di carico che sopporta le pressioni maggiori.
  • Blocco del programma: la porta di chiusura è dotata di un dispositivo che garantisce il blocco della lavastoviglie nel caso venga aperta durante il lavaggio. 
  • Antiallagamento: sistema che entra in funzione nel caso ci siano perdite o anomalie, fermando il flusso d’acqua.
  • Antitrabocco: è un sistema che rileva l’eccesso di acqua nella vasca, blocca la valvola di carico e mette in funzione la pompa di scarico.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Roberta

Lavastoviglie ... Come fare a meno di lei!!!

3 anni fa

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione