INTERNI

Come pitturare casa: proposte e soluzioni

LEGGI IN 3'

La casa si tinge di nuovo

Dipingere le pareti di casa senza troppo sforzo e senza spendere cifre astronomiche è possibile, basta un po’ di creatività e la passione per il fai da te. Con un po’ di pittura o della semplice carta da parati potremo dare nuovo colore e brio ad ogni ambiente di casa. Scopri come pitturare casa.

Dipingere casa: il controllo accurato
La prima operazione da fare è quella di controllare in modo approfondito la condizione di ‘salute’ delle pareti. Se notiamo delle crepe queste andranno riempite con stucco da applicare con una spatola flessibile e quindi levigate con carta abrasiva. Meglio applicare un prodotto fissativo sulle parti ritoccate perché altrimenti potrebbero assorbire maggiormente il colore rispetto alle altre porzioni di parete.

Eliminare la muffa
Controlla anche che nelle pareti non esistano tracce di muffa, se ne trovi dovrai intervenire rimuovendo le macchie e trattandole con apposite soluzioni disinfettanti. In caso di muffa meglio applicare una pittura specifica antimuffa, ma se il problema persiste dovrai risolverlo alla radice intervenendo sulle cause (umidità, traspirazione, muratura).

Ridipingere le pareti
Per iniziare scegli un periodo non troppo umido e piovoso e preferibilmente in cui ci siano delle giornate di sole per fare in modo che la vernice asciughi presto e bene. Dopo aver scelto il colore, sgombra per bene la stanza da tutto ciò che potrebbe essere di intralcio. Oggetti e mobili più leggeri andranno spostati in un’altra stanza, mentre quelli più pesanti mossi verso il centro della stanza e andranno protetti con dei teli di plastica. Anche tende, quadri, lampadari e tutto ciò che e appeso nella stanza dovrà essere rimosso o coperto con molta cura. Rivesti il pavimento con un telo o dei fogli di giornale isola infissi, interruttori e battiscopa con del nastro adesivo.

La scelta dei pennelli e della pittura
Per poter svolgere un lavoro accurato dovremo dotarci di un pennello piatto per le piccole superfici e un pennello più grande o un rullo per le grandi aree. Una novità è la pistola a spruzzo, una soluzione innovativa che permette di risparmiare tempo e fatica e di spargere la vernice con maggiore precisione. 

Per quanto riguarda la pittura meglio scegliere prodotti di buona qualità, traspiranti e lavabili, che permettano anche di contrastare la formazione della muffa. Il marchio Ecolabel è un riconoscimento europeo della qualità ecologica del prodotto, questo ci garantirà una scelta più rispettosa dell’ambiente.

Trucchi utili per pitturare casa
- Gli spazi più difficili tra gli angoli delle pareti o quelli degli zoccoli o dei battiscopa vanno pitturati utilizzando il pennello più piccolo e piatto.
- Passa il rullo sulle superfici ampie partendo dal soffitto, fallo scorrere senza sollevarlo, sempre con la stessa pressione e lo stesso ritmo, evitando di andare troppo veloce.
- Dipingi un metro quadro alla volta e stendi tre mani di colore, una in senso verticale, la seconda orizzontale e l’ultima nel senso della prima facendo sempre asciugare bene tra una mano e l’altra. Fai sempre aerare bene la stanza.

Un tocco creativo
Oltre alla semplice stesura di colore esistono molte tecniche che permettono di ottenere effetti fantasiosi, come ad esempio l’effetto tampone che permette di ottenere il classico effetto stropicciato da effettuare tamponando la parete con un panno preferibilmente di daino. Con il classico guanto di spugna potremo creare un effetto a nido d’ape, mentre il “rullo daino” è ideale per un effetto pergamena.

Leggi anche:

Articoli più recenti in questa sezione

Cosa ne pensi?
INVIA
o Registrati a DonnaD per commentare.
Mariella

mi piace la creatività, io sono la sola che tingo casa

1 anno fa

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzando le tue preferenze e offrendoti funzionalità e contenuti anche pubblicitari di prodotti Henkel o di altre aziende, vicini ai tuoi interessi. Se scegli di proseguire nella navigazione, o chiudi questo banner, esprimi il consenso all’uso dei cookie. In alternativa, seguendo questo link , potrai leggere la cookie policy di DonnaD per esteso, nonché decidere quali specifici cookie autorizzare o rifiutare.

Prosegui con la navigazione